Pensionato


in Grecia

Hai combattuto molte guerre nella tua vita, alcune le hai vinte altre ti hanno un po’ ammaccato la corazza.

Adesso è arrivato il momento di togliersi l’elmetto, posare la spada e far riposare le membra.

Nella terra degli Dei!


Lascia che ti spieghi.


Un clima mite tutto l’anno, bellezza classica, storia impareggiabile, cibo delizioso e il mare più bello del mondo. Sono solo alcuni motivi per considerare di vivere in Grecia anche per lunghi tratti dell’anno. Non è più una novità ma una tendenza consolidata: sempre più persone dopo la meritata pensione si stanno organizzando per vivere serenamente e lontano dal caos cittadino delle metropoli italiane.


Sono molti ormai che hanno già scelto di cambiare ed espatriare dove il potere d’acquisto permette una quotidianità dignitosa e una maggiore tranquillità di vita. Non c’è bisogno di rincorrere paesi esotici e fare lunghi viaggi. Oggi la Grecia dopo la recente crisi è il paese che offre le migliori opportunità.


Credi che stia sbagliando? Considera questo:


5,3 milioni gli italiani residente all’estero

2,8 milioni gli italiani che scelgono l’Europa

128 mila gli italiani iscritti all’Aire nel 2019

(fonte: Fondazione Migrantes)


 


Non prendiamoci in giro: non ti racconterò un paese perfetto, ma come anche attraverso le sue imperfezioni dimostri di essere a dimensione d’uomo.


Oltre la metà degli italiani che decidono di trasferirsi all’estero scelgono l’Europa. Gli stessi dati sono quelli delle pensioni pagate all’estero: la maggior parte sono pagate a pensionati che scelgono di rimanere in paesi europei.

Questo dato smaschera alcune leggende che raccontavano di tanti pensionati pronti a partire per paesi esotici dell’Asia o del sud America ma che in realtà riguarda forse poche migliaia di avventurieri alla Indiana Jones.


A proposito: hai mai provato l’ebrezza di una pioggia tropicale asiatica? Ecco…non te lo consiglio! Alcuni paesi esotici, a parte spiaggie senza dubbio bellissime, possono rivelarsi ben poco ospitali e adatte a un pubblico senior. Senza tener conto poi delle troppe ore di volo che sono necessarie per arrivarci, quasi sempre tramite scalo.


Adesso voglio chiederti:


Vuoi continuare a stare chiuso in casa da ottobre a febbraio perchè il tempo fuori non ti permette neanche una passeggiata?

Vuoi arrabbiarti per l’ennesima volta alla prossima riunione condominiale perchè hanno scovato una nuova spesa da effettuare?

Sei stanco di dover stare in continuo allarme per il senso di scarsa sicurezza intorno a te?


Se sei spossato da tutto questo continua a leggere



Ovunque tu abbia fatto le tua battaglia puoi scegliere liberamente il luogo dove goderti la pensione

iscriviti

x